Codice di procedura civile (CPC) in italiano

Codice di procedura civile - 2021

Art. 1 - Il presente Codice disciplina la procedura dinanzi alle giurisdizioni cantonali [...]
Art. 2 - Sono fatte salve le disposizioni dei trattati internazionali e della legge federale del 18 dicembre [...]
Art. 3 - Salvo che la legge disponga altrimenti, l’organizzazione dei tribunali e delle autorità di [...]
Art. 4 - 1 Salvo che la legge disponga altrimenti, il diritto cantonale determina la [...]
Art. 5 - 1 Il diritto cantonale designa il tribunale competente a decidere, in istanza [...]
Art. 6 - 1 I Cantoni possono attribuire a un tribunale specializzato il giudizio, in istanza [...]
Art. 7 - I Cantoni possono designare un tribunale competente a decidere, in istanza cantonale unica, le [...]
Art. 8 - 1 Nelle controversie patrimoniali in cui il valore litigioso raggiunga almeno 100 [...]
Art. 9 - 1 Un foro è imperativo soltanto se la legge lo prescrive [...]
Art. 10 - 1 Salvo che il presente Codice disponga altrimenti, le azioni si [...]
Art. 11 - 1 Se il convenuto non ha un domicilio, è competente il giudice nel luogo della sua [...]
Art. 12 - Le azioni derivanti dalla gestione di un domicilio professionale o d’affari o di una [...]
Art. 13 - Salvo che la legge disponga altrimenti, per l’emanazione di provvedimenti cautelari è [...]
Art. 14 - 1 Al giudice territorialmente competente per l’azione principale si può [...]
Art. 15 - 1 Se l’azione è diretta contro più litisconsorti, il giudice competente per [...]
Art. 16 - Per l’azione di chiamata in causa è competente il giudice del processo [...]
Art. 17 - 1 Salvo che la legge disponga altrimenti, le parti possono pattuire il foro per una [...]
Art. 18 - Salvo che la legge disponga altrimenti, il giudice adito è competente dal momento in cui il [...]
Art. 19 - Salvo che la legge disponga altrimenti, in materia di volontaria giurisdizione è imperativamente [...]
Art. 20 - Per le seguenti azioni e istanze è competente il giudice del domicilio o della sede di una delle [...]
Art. 21 - Per le istanze di dichiarazione di morte o di scomparsa (art. 34-38 CC1) è imperativo il [...]
Art. 22 - Per le azioni di rettificazione di registri dello stato civile è imperativo il foro del circondario [...]
Art. 23 - 1 Per le istanze e azioni di diritto matrimoniale, incluse le istanze di [...]
Art. 24 - Per le istanze e azioni nell’ambito dell’unione domestica registrata, incluse le istanze [...]
Art. 25 - Per le azioni di accertamento o contestazione della filiazione è imperativo il foro del domicilio [...]
Art. 26 - Per le azioni di mantenimento indipendenti proposte dal figlio contro i genitori e per le azioni per [...]
Art. 27 - Per le pretese della madre nubile è imperativo il foro del domicilio di una [...]
Art. 28 - 1 Per le azioni di diritto successorio, nonché per quelle di liquidazione del [...]
Art. 29 - 1 Per le seguenti azioni è competente il giudice del luogo in cui il fondo è o [...]
Art. 30 - 1 Per le azioni in materia di diritti reali mobiliari o di possesso di cose mobili e [...]
Art. 31 - Per le azioni derivanti da contratto è competente il giudice del domicilio o della sede del [...]
Art. 32 - 1 In materia di controversie derivanti da contratti conclusi con consumatori è [...]
Art. 33 - Per le azioni in materia di locazione e di affitto di beni immobili è competente il giudice del [...]
Art. 34 - 1 Per le azioni in materia di diritto del lavoro è competente il giudice del [...]
Art. 35 - 1 Non possono rinunciare ai fori secondo gli articoli 32-34, né a priori, né [...]
Art. 36 - Per le azioni da atto illecito è competente il giudice del domicilio o della sede del danneggiato o [...]
Art. 37 - Per le azioni di risarcimento del danno in caso di provvedimenti cautelari ingiustificati è [...]
Art. 38 - 1 Per le azioni in materia di incidenti di veicoli a motore e di cicli è competente [...]
Art. 39 - È fatta salva la competenza del giudice penale per il giudizio delle pretese civili fatte valere in [...]
Art. 40 - Per le azioni di responsabilità in materia di diritto societario è competente il giudice del [...]
Art. 41 - 1 Abrogato dal n. II 1 della LF del 28 set. 2012, con effetto dal 1° mag. 2013 [...]
Art. 42 - Per le azioni fondate sulla legge del 3 ottobre 20031 sulla fusione è competente il [...]
Art. 43 - 1 Per l’ammortamento di titoli di partecipazione è imperativo il foro del [...]
Art. 44 - Per l’autorizzazione a convocare l’assemblea degli obbligazionisti la competenza per [...]
Art. 45 - Per le azioni degli investitori e del rappresentante della comunità degli investitori è imperativo [...]
Art. 46 - Per le azioni fondate sulla legge federale dell’11 aprile 18891 sulla esecuzione e [...]
Art. 47 - 1 Chi opera in seno a un’autorità giudiziaria si ricusa [...]
Art. 48 - Chi opera in seno a un’autorità giudiziaria e si trova in un caso di possibile ricusazione lo [...]
Art. 49 - 1 La parte che intende ricusare una persona che opera in seno a un’autorità [...]
Art. 50 - 1 Se il motivo di ricusazione è contestato, decide il giudice
Art. 51 - 1 Gli atti ufficiali ai quali ha partecipato una persona tenuta a ricusarsi sono [...]
Art. 52 - Tutte le persone che partecipano al procedimento devono comportarsi secondo buona [...]
Art. 53 - 1 Le parti hanno il diritto di essere sentite
Art. 54 - 1 Le udienze e l’eventuale comunicazione orale della sentenza sono pubbliche. [...]
Art. 55 - 1 Le parti devono dedurre in giudizio i fatti su cui poggiano le loro domande e [...]
Art. 56 - Se le allegazioni di una parte non sono chiare, sono contraddittorie o imprecise oppure [...]
Art. 57 - Il giudice applica d’ufficio il diritto
Art. 58 - 1 Il giudice non può aggiudicare a una parte né più di quanto essa abbia [...]
Art. 59 - 1 Il giudice entra nel merito di un’azione o istanza se sono dati i [...]
Art. 60 - Il giudice esamina d’ufficio se sono dati i presupposti processuali
Art. 61 - Se le parti hanno pattuito di sottoporre ad arbitrato una controversia compromettibile, il giudice [...]
Art. 62 - 1 Il deposito dell’istanza di conciliazione, della petizione, [...]
Art. 63 - 1 Se l’atto ritirato o respinto per incompetenza del giudice o [...]
Art. 64 - 1 La pendenza della causa produce segnatamente i seguenti [...]
Art. 65 - La parte che desiste davanti al giudice competente non può avviare contro la controparte un nuovo [...]
Art. 66 - Ha capacità di essere parte chi gode dei diritti civili o è legittimato ad essere parte in virtù [...]
Art. 67 - 1 Ha capacità processuale chi ha l’esercizio dei diritti [...]
Art. 68 - 1 Ogni parte con capacità processuale può farsi rappresentare nel [...]
Art. 69 - 1 Se una parte non è manifestamente in grado di condurre la propria causa, il [...]
Art. 70 - 1 Più persone devono agire o essere convenute congiuntamente se sono parte di un [...]
Art. 71 - 1 Più persone possono agire o essere convenute congiuntamente se si tratta di [...]
Art. 72 - I litisconsorti possono designare un rappresentante comune, altrimenti le notificazioni sono fatte a [...]
Art. 73 - 1 Chi afferma di avere sull’oggetto litigioso un diritto totalmente o [...]
Art. 74 - Chi rende verosimile un interesse giuridico a che una controversia pendente venga decisa a favore [...]
Art. 75 - 1 L’istanza di intervento deve indicare le ragioni dell’intervento e la [...]
Art. 76 - 1 L’interveniente può, a sostegno della parte principale, intraprendere tutti [...]
Art. 77 - L’esito sfavorevole del processo per la parte principale ha effetto anche nei confronti [...]
Art. 78 - 1 Ogni parte che intenda rivalersi su un terzo o ne tema la rivalsa in caso di [...]
Art. 79 - 1 Il denunciato può:
Art. 80 - Si applica per analogia l’articolo 77
Art. 81 - 1 La parte che denuncia la lite può far valere davanti al giudice adito con [...]
Art. 82 - 1 La parte che intende proporre azione di chiamata in causa deve farne istanza [...]
Art. 83 - 1 Se l’oggetto litigioso è alienato durante il processo, l’acquirente [...]
Art. 84 - 1 Con l’azione di condanna a una prestazione l’attore chiede che il [...]
Art. 85 - 1 Se non è possibile o non si può ragionevolmente esigere che l’entità [...]
Art. 86 - Se una pretesa è divisibile, può essere proposta azione anche soltanto per una parte della [...]
Art. 87 - Con l’azione costitutiva l’attore chiede che venga pronunciata la costituzione, la [...]
Art. 88 - Con l’azione d’accertamento l’attore chiede che sia accertata giudizialmente [...]
Art. 89 - 1 Le associazioni ed altre organizzazioni d’importanza nazionale o regionale [...]
Art. 90 - L’attore può riunire in un’unica azione più pretese contro una medesima parte [...]
Art. 91 - 1 Il valore litigioso è determinato dalla domanda. Gli interessi e le spese del [...]
Art. 92 - 1 Le rendite e prestazioni periodiche hanno il valore del capitale che [...]
Art. 93 - 1 In caso di litisconsorzio facoltativo e di cumulo di azioni le pretese dedotte in [...]
Art. 94 - 1 Se all’azione è contrapposta una domanda riconvenzionale, il valore [...]
Art. 95 - 1 Sono spese giudiziarie:
Art. 96 - I Cantoni stabiliscono le tariffe per le spese giudiziarie
Art. 97 - Il giudice informa la parte non patrocinata da un avvocato sull’importo presumibile delle [...]
Art. 98 - Il giudice può esigere che l’attore anticipi un importo a copertura parziale o totale delle [...]
Art. 99 - 1 Su richiesta del convenuto, l’attore deve prestare cauzione per le spese [...]
Art. 100 - 1 La cauzione può essere prestata in contanti o tramite una garanzia di una banca [...]
Art. 101 - 1 Il giudice impartisce un termine per la prestazione dell’anticipo e della [...]
Art. 102 - 1 Ogni parte deve anticipare le spese processuali per le assunzioni di prove da lei [...]
Art. 103 - Le decisioni in materia di anticipazione delle spese e di prestazione della cauzione sono [...]
Art. 104 - 1 Il giudice statuisce sulle spese giudiziarie di regola nella decisione [...]
Art. 105 - 1 Le spese processuali sono fissate e ripartite d’ufficio
Art. 106 - 1 Le spese giudiziarie sono poste a carico della parte soccombente. In caso di non [...]
Art. 107 - 1 Il giudice può prescindere dai principi di ripartizione e ripartire le spese [...]
Art. 108 - Le spese giudiziarie inutili sono a carico di chi le ha causate
Art. 109 - 1 In caso di transazione giudiziaria, ogni parte si assume le spese giudiziarie [...]
Art. 110 - La decisione in materia di spese è impugnabile a titolo indipendente soltanto mediante [...]
Art. 111 - 1 Le spese processuali sono compensate con gli anticipi prestati dalle parti. [...]
Art. 112 - 1 Per il pagamento delle spese processuali il giudice può concedere una dilazione [...]
Art. 113 - 1 Nella procedura di conciliazione non sono assegnate ripetibili. È fatta salva [...]
Art. 114 - Nella procedura decisionale non sono addossate spese processuali per le [...]
Art. 115 - In caso di malafede o temerarietà processuali, le spese processuali possono essere addossate a una [...]
Art. 116 - 1 I Cantoni possono prevedere altre esenzioni dalle spese [...]
Art. 117 - Ha diritto al gratuito patrocinio chiunque:
Art. 118 - 1 Il gratuito patrocinio comprende:
Art. 119 - 1 L’istanza di gratuito patrocinio può essere proposta prima o durante la [...]
Art. 120 - Il giudice revoca il gratuito patrocinio se le condizioni per la sua concessione non sono più o non [...]
Art. 121 - Le decisioni che rifiutano o revocano totalmente o parzialmente il gratuito patrocinio sono [...]
Art. 122 - 1 Se la parte cui è stato concesso il gratuito patrocinio risulta soccombente, le [...]
Art. 123 - 1 La parte cui è stato concesso il gratuito patrocinio è obbligata alla rifusione [...]
Art. 124 - 1 Il giudice dirige il processo. Prende le necessarie disposizioni ordinatorie onde [...]
Art. 125 - Per semplificare il processo il giudice può segnatamente:
Art. 126 - 1 Il giudice può sospendere il procedimento se motivi d’opportunità lo [...]
Art. 127 - 1 Se davanti a giudici diversi sono pendenti più azioni materialmente connesse, il [...]
Art. 128 - 1 Chiunque, durante il procedimento dinanzi al giudice, offende le convenienze o [...]
Art. 129 - Il procedimento si svolge nella lingua ufficiale del Cantone. In presenza di più lingue ufficiali i [...]
Art. 130 - 1 Gli atti di causa devono essere trasmessi al giudice in forma cartacea o [...]
Art. 131 - Gli atti e allegati allestiti in forma cartacea devono essere presentati in un numero di copie [...]
Art. 132 - 1 Carenze formali quali la mancata sottoscrizione dell’atto o la mancanza [...]
Art. 133 - La citazione contiene:
Art. 134 - Salvo che la legge disponga altrimenti, la citazione deve essere spedita almeno dieci giorni prima [...]
Art. 135 - Il giudice può rinviare la comparizione per sufficienti motivi:
Art. 136 - Il tribunale notifica alle persone interessate segnatamente:
Art. 137 - Se una parte è rappresentata, le notificazioni sono fatte al rappresentante
Art. 138 - 1 La notificazione di citazioni, ordinanze e decisioni è fatta mediante invio [...]
Art. 139 - 1 Con il consenso del diretto interessato, le citazioni, le ordinanze e le decisioni [...]
Art. 140 - Il giudice può invitare le parti con domicilio o sede all’estero a designare un recapito in [...]
Art. 141 - 1 La notificazione è fatta mediante pubblicazione nel Foglio ufficiale cantonale o [...]
Art. 142 - 1 I termini la cui decorrenza dipende da una comunicazione o dal verificarsi di un [...]
Art. 143 - 1 Gli atti scritti devono essere consegnati al tribunale oppure, all’indirizzo [...]
Art. 144 - 1 I termini stabiliti dalla legge non possono essere prorogati
Art. 145 - 1 I termini stabiliti dalla legge o dal giudice sono sospesi:
Art. 146 - 1 In caso di notificazione durante la sospensione dei termini, il termine decorre [...]
Art. 147 - 1 Vi è inosservanza di un termine quando una parte non compie tempestivamente un [...]
Art. 148 - 1 Ad istanza della parte che non ha osservato un termine, il giudice può concedere [...]
Art. 149 - Il giudice dà alla controparte l’opportunità di presentare le proprie osservazioni e decide [...]
Art. 150 - 1 Oggetto della prova sono i fatti controversi, se giuridicamente [...]
Art. 151 - I fatti di pubblica notorietà o comunque noti al giudice, come pure le nozioni di fatto della [...]
Art. 152 - 1 Ogni parte può pretendere che il giudice assuma tutti i pertinenti mezzi di prova [...]
Art. 153 - 1 Il giudice provvede d’ufficio alla raccolta di prove nelle cause in cui i [...]
Art. 154 - Prima dell’assunzione delle prove sono emanate le necessarie ordinanze sulle prove. Nelle [...]
Art. 155 - 1 L’assunzione delle prove può essere delegata a uno o più membri del [...]
Art. 156 - Se l’assunzione delle prove rischia di pregiudicare interessi degni di protezione di una parte [...]
Art. 157 - Il giudice fonda il proprio convincimento apprezzando liberamente le prove
Art. 158 - 1 Il giudice procede all’assunzione di prove a titolo cautelare [...]
Art. 159 - Se una persona giuridica è parte, nella procedura probatoria i suoi organi sono trattati come una [...]
Art. 160 - 1 Le parti e i terzi sono tenuti a cooperare all’assunzione delle prove. [...]
Art. 161 - 1 Il giudice informa le parti e i terzi sull’obbligo di cooperazione, sul [...]
Art. 162 - Dal legittimo rifiuto di cooperare di una parte o di un terzo il giudice non può evincere nulla [...]
Art. 163 - 1 Una parte può rifiutarsi di cooperare qualora:
Art. 164 - Se una parte si rifiuta indebitamente di cooperare, il giudice ne tiene conto [...]
Art. 165 - 1 Possono rifiutarsi di prestare qualsivoglia cooperazione:
Art. 166 - 1 Un terzo può rifiutarsi di cooperare:
Art. 167 - 1 Se il terzo si rifiuta indebitamente di cooperare, il giudice [...]
Art. 168 - 1 Sono ammessi come mezzi di prova:
Art. 169 - Chi non è parte può testimoniare sui fatti che ha percepito in modo diretto
Art. 170 - 1 I testimoni sono citati dal giudice
Art. 171 - 1 Prima dell’audizione il testimone è esortato a dire la verità; se ha già [...]
Art. 172 - Il giudice interroga il testimone:
Art. 173 - Le parti possono chiedere che siano poste al testimone domande completive o, con l’accordo del [...]
Art. 174 - Il testimone può essere messo a confronto con altri testimoni e con le parti
Art. 175 - A un testimone con conoscenze peritali il giudice può altresì porre domande atte ad apprezzare i [...]
Art. 176 - 1 Le deposizioni sono verbalizzate nel loro contenuto essenziale e quindi lette o [...]
Art. 177 - Sono documenti gli atti come scritti, disegni, piani, fotografie, film, registrazioni sonore, [...]
Art. 178 - La parte che si prevale di un documento deve provarne l’autenticità, qualora la stessa sia [...]
Art. 179 - I registri pubblici e i documenti pubblici fanno piena prova dei fatti che attestano, finché non [...]
Art. 180 - 1 Il documento può essere prodotto in copia. Se vi è motivo di dubitare [...]
Art. 181 - 1 Il giudice può, ad istanza di parte o d’ufficio, ordinare [...]
Art. 182 - L’ispezione è verbalizzata. Se del caso il verbale è completato con piani, disegni, [...]
Art. 183 - 1 Il giudice può, ad istanza di parte o d’ufficio, chiedere una o più [...]
Art. 184 - 1 Il perito è tenuto alla verità e deve presentare tempestivamente la propria [...]
Art. 185 - 1 Il giudice dà al perito le istruzioni necessarie e gli illustra, per scritto o [...]
Art. 186 - 1 Il perito può, con l’accordo del giudice, eseguire propri accertamenti. [...]
Art. 187 - 1 Il giudice può ordinare la presentazione di una perizia orale o scritta. Può [...]
Art. 188 - 1 Se il perito non presenta la perizia nel termine assegnatogli, il giudice può [...]
Art. 189 - 1 Le parti possono convenire di far allestire da un arbitratore una perizia su fatti [...]
Art. 190 - 1 Il giudice può raccogliere informazioni scritte presso pubblici [...]
Art. 191 - 1 Il giudice può interrogare una o entrambe le parti sui fatti giuridicamente [...]
Art. 192 - 1 Il giudice può, d’ufficio e con comminatoria di pena, obbligare a deporre [...]
Art. 193 - Alla verbalizzazione dell’interrogatorio e delle deposizioni delle parti si applica per [...]
Art. 194 - 1 I tribunali sono tenuti a prestarsi assistenza giudiziaria
Art. 195 - Ogni tribunale può esperire anche da sé i necessari atti processuali in un altro Cantone; può in [...]
Art. 196 - 1 Ogni tribunale può chiedere assistenza giudiziaria. La rogatoria può essere [...]
Art. 197 - La procedura decisionale è preceduta da un tentativo di conciliazione davanti a un’autorità [...]
Art. 198 - La procedura di conciliazione non ha luogo:
Art. 199 - 1 Nelle controversie patrimoniali con un valore litigioso non inferiore a 100 000 [...]
Art. 200 - 1 Nelle controversie in materia di locazione e affitto di abitazioni e di locali [...]
Art. 201 - 1 L’autorità di conciliazione cerca, in un’udienza senza formalità, di [...]
Art. 202 - 1 La procedura di conciliazione è promossa mediante istanza. L’istanza può [...]
Art. 203 - 1 L’udienza di conciliazione ha luogo entro due mesi dal ricevimento [...]
Art. 204 - 1 Le parti devono comparire personalmente all’udienza di [...]
Art. 205 - 1 Le dichiarazioni delle parti non possono essere verbalizzate, né utilizzate nella [...]
Art. 206 - 1 Se l’attore ingiustificatamente non compare, l’istanza di [...]
Art. 207 - 1 Le spese della procedura di conciliazione sono addossate [...]
Art. 208 - 1 Se si giunge a un’intesa, l’autorità di conciliazione verbalizza la [...]
Art. 209 - 1 Se non si giunge a un’intesa, l’autorità di conciliazione verbalizza [...]
Art. 210 - 1 L’autorità di conciliazione può sottoporre alle parti una proposta di [...]
Art. 211 - 1 Se nessuna delle parti la rifiuta entro 20 giorni dalla comunicazione scritta, la [...]
Art. 212 - 1 Se l’attore ne fa richiesta, l’autorità di conciliazione può [...]
Art. 213 - 1 Su richiesta di tutte le parti, al tentativo di conciliazione è sostituita una [...]
Art. 214 - 1 Il giudice può raccomandare in ogni tempo alle parti di ricorrere a una [...]
Art. 215 - L’organizzazione e l’attuazione della mediazione competono alle [...]
Art. 216 - 1 La mediazione è indipendente dal procedimento dinanzi all’autorità di [...]
Art. 217 - Le parti possono congiuntamente chiedere al giudice di approvare l’accordo raggiunto in sede [...]
Art. 218 - 1 Le spese della mediazione sono a carico delle parti
Art. 219 - Salvo che la legge disponga altrimenti, le disposizioni del presente titolo si applicano alla [...]
Art. 220 - La procedura ordinaria si apre con il deposito della petizione
Art. 221 - 1 La petizione contiene:
Art. 222 - 1 Il giudice notifica la petizione al convenuto e gli assegna nel contempo un [...]
Art. 223 - 1 Se il convenuto non presenta la risposta nel termine, il giudice gli assegna un [...]
Art. 224 - 1 Nella risposta, il convenuto può proporre una domanda riconvenzionale se la [...]
Art. 225 - Se le circostanze lo richiedono, il giudice può ordinare un secondo scambio di [...]
Art. 226 - 1 Il giudice può in ogni tempo procedere a udienze istruttorie
Art. 227 - 1 La mutazione dell’azione è ammissibile se la nuova o ulteriore pretesa deve [...]
Art. 228 - 1 Aperto il dibattimento, le parti espongono le loro pretese e le [...]
Art. 229 - 1 Nel dibattimento nuovi fatti e nuovi mezzi di prova sono considerati soltanto se [...]
Art. 230 - 1 Durante il dibattimento, la mutazione dell’azione è ancora ammissibile [...]
Art. 231 - Terminate le arringhe, il giudice assume le prove
Art. 232 - 1 Chiusa l’assunzione delle prove, alle parti è data facoltà di esprimersi [...]
Art. 233 - Le parti possono, di comune accordo, rinunciare al dibattimento
Art. 234 - 1 Se una parte ingiustificatamente non compare, il giudice prende in considerazione [...]
Art. 235 - 1 Di ogni udienza è tenuto un verbale. Vi figurano in [...]
Art. 236 - 1 Se la causa è matura per il giudizio, la procedura si conclude con una decisione [...]
Art. 237 - 1 Il giudice può emanare una decisione incidentale quando un diverso giudizio [...]
Art. 238 - La decisione contiene:
Art. 239 - 1 Il giudice può notificare la sua decisione senza motivazione [...]
Art. 240 - Se la legge lo prevede o ai fini dell’esecuzione, la decisione è comunicata ad autorità e [...]
Art. 241 - 1 In caso di transazione, acquiescenza o desistenza, le parti devono firmare il [...]
Art. 242 - La causa è parimenti stralciata dal ruolo se il procedimento termina per altri motivi senza [...]
Art. 243 - 1 La procedura semplificata si applica nelle controversie patrimoniali fino a un [...]
Art. 244 - 1 L’azione può essere proposta nelle forme di cui all’articolo 130 [...]
Art. 245 - 1 Se la petizione non contiene una motivazione, il giudice la notifica al convenuto [...]
Art. 246 - 1 Il giudice prende le disposizioni necessarie affinché la causa possa essere evasa [...]
Art. 247 - 1 Con pertinenti domande il giudice fa in modo che le parti completino le [...]
Art. 248 - La procedura sommaria è applicabile:
Art. 249 - La procedura sommaria si applica segnatamente nelle seguenti questioni:
Art. 250 - La procedura sommaria si applica segnatamente nelle seguenti questioni:
Art. 251 - La procedura sommaria si applica segnatamente nelle seguenti questioni:
Art. 252 - 1 La procedura è introdotta mediante istanza
Art. 253 - Se l’istanza non risulta inammissibile o infondata, il giudice dà modo alla controparte di [...]
Art. 254 - 1 La prova dev’essere addotta mediante documenti
Art. 255 - Il giudice accerta d’ufficio i fatti:
Art. 256 - 1 Il giudice può rinunciare a tenere udienza e decidere in base agli atti, sempre [...]
Art. 257 - 1 Il giudice accorda tutela giurisdizionale in procedura sommaria [...]
Art. 258 - 1 Il titolare di un diritto reale su un fondo può chiedere al giudice di vietare [...]
Art. 259 - Il divieto deve essere reso di pubblico dominio ed essere apposto sul fondo in un luogo ben [...]
Art. 260 - 1 Contro il divieto può essere interposta opposizione al giudice entro 30 giorni [...]
Art. 261 - 1 Il giudice ordina i necessari provvedimenti cautelari quando l’instante [...]
Art. 262 - Il provvedimento cautelare può consistere in qualsivoglia disposizione giudiziale atta a evitare il [...]
Art. 263 - Se la causa di merito non è ancora pendente, il giudice assegna all’instante un termine per [...]
Art. 264 - 1 Se vi è da temere un danno per la controparte, il giudice può subordinare [...]
Art. 265 - 1 In caso di particolare urgenza, segnatamente se il ritardo nel procedere rischia [...]
Art. 266 - Nei confronti dei mass media periodici il giudice può ordinare un provvedimento cautelare soltanto [...]
Art. 267 - Il giudice che ordina il provvedimento cautelare prende anche le necessarie misure [...]
Art. 268 - 1 I provvedimenti cautelari possono essere modificati o soppressi in caso di [...]
Art. 269 - Sono fatte salve le disposizioni:
Art. 270 - 1 Chi ha motivo di ritenere che, senza previa audizione, sarà oggetto di un [...]
Art. 271 - Fatti salvi gli articoli 272 e 273, la procedura sommaria è applicabile alle misure a tutela [...]
Art. 272 - Il giudice accerta d’ufficio i fatti
Art. 273 - 1 Il giudice convoca le parti a un’udienza. Può rinunciarvi soltanto se i [...]
Art. 274 - La procedura di divorzio si promuove mediante richiesta comune di divorzio o mediante azione di [...]
Art. 275 - Pendente la causa, ogni coniuge ha diritto di sospendere la comunione domestica per la durata della [...]
Art. 276 - 1 Il giudice prende i necessari provvedimenti cautelari. Sono applicabili per [...]
Art. 277 - 1 Per quanto riguarda la liquidazione del regime dei beni e gli alimenti da versare [...]
Art. 278 - Le parti devono comparire personalmente alle udienze, eccetto che il giudice le dispensi perché [...]
Art. 279 - 1 Il giudice omologa la convenzione sulle conseguenze del divorzio quando si sia [...]
Art. 280 - 1 Il giudice omologa la convenzione sul conguaglio delle pretese di previdenza [...]
Art. 281 - 1 Se i coniugi non giungono a un’intesa, ma gli averi e le rendite [...]
Art. 282 - 1 La convenzione o la decisione che fissa contributi di mantenimento deve [...]
Art. 283 - 1 Nella decisione di divorzio il giudice pronuncia anche sulle conseguenze del [...]
Art. 284 - 1 Le condizioni e la competenza per materia per una modifica della decisione sono [...]
Art. 285 - In caso d’intesa totale, l’istanza congiunta dei coniugi contiene:
Art. 286 - 1 In caso d’intesa parziale, l’istanza congiunta dei coniugi contiene la [...]
Art. 287 - Se l’istanza è completa, il giudice convoca le parti. L’audizione è retta dalle [...]
Art. 288 - 1 Se le condizioni del divorzio su richiesta comune sono soddisfatte, il giudice [...]
Art. 289 - Il divorzio è impugnabile mediante appello soltanto per vizi della volontà
Art. 290 - L’azione di divorzio può essere proposta anche con petizione non corredata di motivazione [...]
Art. 291 - 1 Il giudice convoca le parti a un’udienza e accerta se sussista il motivo di [...]
Art. 292 - 1 La procedura è continuata secondo le norme sul divorzio su richiesta comune se i [...]
Art. 293 - L’azione di divorzio può essere mutata in azione di separazione fintanto che il giudice non [...]
Art. 294 - 1 Le disposizioni sulla procedura dell’azione di divorzio si applicano per [...]
Art. 295 - Le azioni indipendenti si svolgono in procedura semplificata
Art. 296 - 1 Il giudice esamina d’ufficio i fatti
Art. 297 - 1 Prima di prendere disposizioni riguardo ai figli, il giudice sente personalmente i [...]
Art. 298 - 1 I figli sono personalmente e appropriatamente sentiti dal giudice o da un terzo [...]
Art. 299 - 1 Se necessario, il giudice ordina che il figlio sia rappresentato da un curatore, [...]
Art. 300 - Il curatore del figlio può proporre conclusioni e presentare impugnazioni ove si tratti delle [...]
Art. 301 - La decisione è comunicata:
Art. 301 - Il contratto di mantenimento o la decisione che fissa contributi di mantenimento deve [...]
Art. 302 - 1 La procedura sommaria è applicabile segnatamente per:
Art. 303 - 1 Se il rapporto di filiazione è accertato, il convenuto può essere obbligato a [...]
Art. 304 - 1 Il giudice competente per l’azione decide anche sul deposito, sul pagamento [...]
Art. 305 - La procedura sommaria è applicabile segnatamente per:1
Art. 306 - Alla procedura si applicano per analogia gli articoli 272 e 273
Art. 307 - Alla procedura di scioglimento e di annullamento dell’unione domestica registrata si applicano [...]
Art. 307 - Se una persona ha adottato il figlio minorenne del partner, si applicano per analogia gli articoli [...]
Art. 308 - 1 Sono impugnabili mediante appello:
Art. 309 - L’appello è improponibile:
Art. 310 - Con l’appello possono essere censurati:
Art. 311 - 1 L’appello, scritto e motivato, dev’essere proposto all’autorità [...]
Art. 312 - 1 L’autorità giudiziaria superiore notifica l’appello alla controparte [...]
Art. 313 - 1 Nella risposta all’appello la controparte può appellare in via [...]
Art. 314 - 1 Se è appellata una decisione pronunciata in procedura sommaria, il termine di [...]
Art. 315 - 1 L’appello preclude, limitatamente alle conclusioni, l’efficacia e [...]
Art. 316 - 1 L’autorità giudiziaria superiore può tenere udienza o decidere in base [...]
Art. 317 - 1 Nuovi fatti e nuovi mezzi di prova sono considerati soltanto [...]
Art. 318 - 1 L’autorità giudiziaria superiore può:
Art. 319 - Sono impugnabili mediante reclamo:
Art. 320 - Con il reclamo possono essere censurati:
Art. 321 - 1 Il reclamo, scritto e motivato, dev’essere proposto all’autorità [...]
Art. 322 - 1 Se il reclamo non risulta manifestamente inammissibile o manifestamente infondato, [...]
Art. 323 - Il reclamo incidentale non è ammesso
Art. 324 - L’autorità giudiziaria superiore può chiedere alla giurisdizione inferiore di farle [...]
Art. 325 - 1 Il reclamo non preclude l’efficacia e l’esecutività della decisione [...]
Art. 326 - 1 Non sono ammesse né nuove conclusioni, né l’allegazione di nuovi fatti o [...]
Art. 327 - 1 L’autorità giudiziaria superiore si fa consegnare gli atti di causa dalla [...]
Art. 327 - 1 Se il reclamo è diretto contro una decisione del giudice dell’esecuzione [...]
Art. 328 - 1 Una parte può chiedere al giudice che ha statuito sulla causa in ultima istanza [...]
Art. 329 - 1 La domanda di revisione, scritta e motivata, dev’essere presentata entro 90 [...]
Art. 330 - Se la domanda di revisione non risulta manifestamente inammissibile o manifestamente infondata, il [...]
Art. 331 - 1 La domanda di revisione non preclude l’efficacia e l’esecutività [...]
Art. 332 - La decisione sulla domanda di revisione è impugnabile mediante reclamo
Art. 333 - 1 Se accoglie la domanda di revisione, il giudice annulla la sua precedente [...]
Art. 334 - 1 Se il dispositivo è poco chiaro, ambiguo o incompleto oppure in contraddizione [...]
Art. 335 - 1 Le decisioni sono eseguite secondo le disposizioni del presente [...]
Art. 336 - 1 Una decisione è esecutiva se:
Art. 337 - 1 La decisione può essere direttamente eseguita se il giudice che l’ha [...]
Art. 338 - 1 Se la decisione non può essere direttamente eseguita, una domanda di esecuzione [...]
Art. 339 - 1 È imperativamente competente a decidere le misure d’esecuzione e la [...]
Art. 340 - Il giudice dell’esecuzione può ordinare provvedimenti conservativi, se necessario anche senza [...]
Art. 341 - 1 Il giudice dell’esecuzione esamina d’ufficio se le condizioni [...]
Art. 342 - La decisione in merito a una prestazione condizionata o dipendente da una controprestazione può [...]
Art. 343 - 1 Se la decisione impone un obbligo di fare, omettere o tollerare, il giudice [...]
Art. 344 - 1 Se la decisione ha per oggetto il rilascio di una dichiarazione di volontà, la [...]
Art. 345 - 1 La parte vincente può chiedere:
Art. 346 - I terzi toccati nei loro diritti dalla decisione sull’esecuzione possono proporre [...]
Art. 347 - Un documento pubblico avente per oggetto prestazioni di qualsiasi genere può essere eseguito alla [...]
Art. 348 - Non sono direttamente esecutivi i documenti concernenti prestazioni:
Art. 349 - I documenti esecutivi concernenti prestazioni in denaro sono considerati titoli definitivi di [...]
Art. 350 - 1 Se si tratta di eseguire un documento concernente una prestazione non pecuniaria, [...]
Art. 351 - 1 Riguardo alla prestazione dovuta, l’obbligato può sollevare obiezioni [...]
Art. 352 - È in ogni caso fatta salva l’azione giudiziaria relativa alla prestazione dovuta. In [...]
Art. 353 - 1 Le disposizioni del presente titolo si applicano ai procedimenti davanti ai [...]
Art. 354 - L’arbitrato può vertere su qualsiasi pretesa su cui le parti possono disporre [...]
Art. 355 - 1 La sede del tribunale arbitrale è stabilita dalle parti o dall’ente da esse [...]
Art. 356 - 1 Il Cantone dove ha sede il tribunale arbitrale designa un tribunale superiore [...]
Art. 357 - 1 Il patto d’arbitrato può riferirsi a controversie esistenti o future [...]
Art. 358 - Il patto d’arbitrato dev’essere stipulato per scritto o in un’altra forma che [...]
Art. 359 - 1 Se la validità, il contenuto o la portata del patto d’arbitrato oppure la [...]
Art. 360 - 1 Le parti possono liberamente stabilire il numero degli arbitri. In assenza di un [...]
Art. 361 - 1 Gli arbitri sono nominati secondo quanto pattuito fra le parti
Art. 362 - 1 Se il patto d’arbitrato non specifica l’ente incaricato della [...]
Art. 363 - 1 La persona proposta quale arbitro deve rivelare senza indugio l’esistenza di [...]
Art. 364 - 1 Gli arbitri confermano l’accettazione del mandato
Art. 365 - 1 Il tribunale arbitrale può dotarsi di un segretariato
Art. 366 - 1 Le parti possono limitare nel patto d’arbitrato o in un accordo successivo [...]
Art. 367 - 1 Un arbitro può essere ricusato se:
Art. 368 - 1 Una parte può ricusare l’intero tribunale arbitrale qualora l’altra [...]
Art. 369 - 1 Le parti possono accordarsi liberamente sulla procedura di [...]
Art. 370 - 1 Ciascun arbitro può essere destituito per accordo scritto tra le [...]
Art. 371 - 1 Alla sostituzione di un arbitro si applica la procedura seguita per la sua [...]
Art. 372 - 1 Il procedimento arbitrale è pendente:
Art. 373 - 1 Le parti possono regolare la procedura arbitrale:
Art. 374 - 1 Il tribunale statale o, salvo diversa pattuizione delle parti, il tribunale [...]
Art. 375 - 1 Il tribunale arbitrale procede lui stesso all’assunzione delle [...]
Art. 376 - 1 Un procedimento arbitrale può essere condotto da o contro più litisconsorti [...]
Art. 377 - 1 Il tribunale arbitrale è competente a statuire su un’eccezione di [...]
Art. 378 - 1 Il tribunale arbitrale può esigere un anticipo delle spese procedurali [...]
Art. 379 - Se risulta che l’attore è insolvente, il tribunale arbitrale può, su richiesta del [...]
Art. 380 - Il gratuito patrocinio è escluso
Art. 381 - 1 Il tribunale arbitrale decide:
Art. 382 - 1 Alle deliberazioni e alle votazioni devono partecipare tutti gli [...]
Art. 383 - Salvo diversa pattuizione delle parti, il tribunale arbitrale può limitare il procedimento a [...]
Art. 384 - 1 Il lodo contiene:
Art. 385 - Se durante il procedimento arbitrale le parti pongono fine alla controversia, il tribunale [...]
Art. 386 - 1 Una copia del lodo dev’essere notificata ad ogni parte
Art. 387 - Una volta comunicato alle parti, il lodo ha gli stessi effetti di una decisione giudiziaria [...]
Art. 388 - 1 Ogni parte può chiedere al tribunale arbitrale di:
Art. 389 - 1 Il lodo è impugnabile mediante ricorso al Tribunale federale
Art. 390 - 1 Le parti possono, mediante una dichiarazione esplicita nel patto d’arbitrato [...]
Art. 391 - Il ricorso è ammissibile unicamente dopo l’esaurimento dei mezzi d’impugnazione [...]
Art. 392 - È impugnabile:
Art. 393 - Il lodo può essere impugnato unicamente se:
Art. 394 - L’autorità di ricorso, sentite le parti, può rinviare il lodo al tribunale arbitrale [...]
Art. 395 - 1 Se il lodo non è rinviato al tribunale arbitrale oppure se non è rettificato o [...]
Art. 396 - 1 Una parte può chiedere la revisione del lodo al tribunale statale competente [...]
Art. 397 - 1 La domanda di revisione dev’essere presentata entro 90 giorni dalla scoperta [...]
Art. 398 - Alla procedura si applicano gli articoli 330 e 331
Art. 399 - 1 Se accoglie la domanda di revisione, il tribunale statale annulla il lodo e rinvia [...]
Art. 400 - 1 Il Consiglio federale emana le norme d’attuazione
Art. 401 - 1 Con il benestare del Consiglio federale i Cantoni possono attuare progetti pilota [...]
Art. 402 - L’abrogazione e la modifica del diritto vigente sono disciplinate nell’allegato [...]
Art. 403 - Il coordinamento di disposizioni di altri nuovi atti normativi con il presente Codice è regolato [...]
Art. 404 - 1 Fino alla loro conclusione davanti alla giurisdizione adita, ai procedimenti già [...]
Art. 405 - 1 Alle impugnazioni si applica il diritto in vigore al momento della comunicazione [...]
Art. 406 - La validità di una proroga di foro si determina in base al diritto in vigore al momento in cui fu [...]
Art. 407 - 1 La validità dei patti d’arbitrato conclusi prima dell’entrata in [...]
Art. 407 - Nei procedimenti pendenti al momento dell’entrata in vigore della modifica del 28 settembre [...]
Art. 407 - 1 I procedimenti pendenti al momento dell’entrata in vigore della modifica del [...]
Art. 407 - 1 Le procedure di divorzio pendenti al momento dell’entrata in vigore della [...]
Art. 408 - 1 Il presente Codice sottostà a referendum facoltativo
SWISSRIGHTS verwendet Cookies, um Inhalte und Anzeigen zu personalisieren, Funktionen für soziale Medien anbieten zu können und die Zugriffe auf der Website nalysieren zu können. Weitere Informationen finden Sie hier: Datenschutz